Il Rapporto con i Clienti

Ho un buon prodotto ma…

Ciao! Mi chiamo Saverio Casadei e da più di un anno seguo Trilogy Group (gruppo nato per esprimere i valori di Benessere, Intrattenimento e Lifestyle), come consulente gestionale food & beverage, e non solo…

Oggi vi vorrei parlare di qualcosa di fondamentale per chi fa impresa come noi, forse scontato per alcuni ma mai mai “fuori moda”, ve lo posso assicurare.

Nel momento in cui nasce l’idea e via via si va realizzando, il piccolo/grande imprenditore dovrebbe chiedersi: quello che ho o che sto mettendo in piedi mi permette di essere un passo avanti agli altri? Mi permette di essere in vantaggio nei confronti dei miei concorrenti? E questo vantaggio riesco a sostenerlo e perché no incrementarlo? Posso quindi essere là davanti a tutti?

Ragazzi, alla base di questo concetto c’è un imperativo unico e indiscutibile, l’imperativo del rapporto!!

Attualmente, soprattutto negli ultimi 6 anni, non è più sufficiente creare un vantaggio, lo devo sostenere, ravvivare, incrementare, renderlo facilmente percepibile ai miei Clienti e, attenzione, poterlo difendere con le unghie e con i denti.

Il nostro settore è molto di più di una giungla, e se non sei sul pezzo lascia stare, rimani a casa a guardare le repliche di Uomini e Donne… Noi siamo là, in mezzo alla gente…

Posso fare anche qualche esempio se questo può essere d’aiuto… Avere un buon caffè nella mia attività mi permette di avere un vantaggio sostenibile? Secondo me no!

Ci vogliono necessarimante quei “servizi” accessori correlati, alla base di cui c’è la gestione del rapporto perché questa signore e signori c’è sempre! Forse non è ancora chiaro, allora mi esprimo meglio: bisogna essere orientati alla clientela. Voi lo siete?

Avere un buon caffè è un pre-requisito essenziale, nel senso che senza meglio non aprire nemmeno la propria attività; questa è la base cioè avere un buon caffè è necessario non facoltativo. E poi parte tutto il resto.

Ora mi collego all’altro concetto, essere orientati alla clientela, cioè: essere attenti ai propri Clienti, dare risposte rapide alle richieste, impostare un servizio attento e puntuale, utilizzare la tecnica del saluto a 10 passi (di Christian Pagliarani) rapidità nell’affronatare i problemi, essere chiari chiarissimi nella comunicazione… questi sono alcuni esempi, ma fare bene questi significa dare valore ai miei clienti e iniziare a creare un valore aggiunto percepito.

Questa è la strada del successo, non nascondetevi dietro il bancone, non attaccate mille bigliettini colorati a forma di nuvoletta per dire che fare quel cappuccino con quel latte o quella granita a quel particolare gusto, smettetela di scrivere menu fisso a 12 euro con antipasto, primo, secondo con contorno, dolce, acqua e caffè (si parla di bar, si era capito), ma chi li legge??!!! Ma chi se ne frega!!!

Date valore a quello che fate, parlate di come fate quel rigatone all’amatriciana, non di quanto costa! Parlate coi vostri Clienti!!!!!!!!, rendeteli partecipi del momento che state vivendo insieme… Il resto sono solo scritte con l’indelebile.

Le persone acquistano un prodotto secondo voi? Per me no, le persone acquistano benefici, non prodotti. Io vado in quel posto perché rende la mia pausa caffè piacevole, mi fa scrollare di dosso un pò di preoccupazioni perché stacco, mi rilasso, vivo la mia pausa. Alcuni faticheranno a crederci, ma molte persone vengono lì per voi.

Noi non siamo parti di una catena di montaggio, noi siamo creatori di valore per i nostri Clienti… e loro ci chiedono di farlo tutti i giorni. Pensateci.

Nel prossimo articolo vi parlerò meglio del concetto di valore, seguitemi mi raccomando 🙂


Per approfondire queste e molte altre strategie per migliorare il tuo lavoro e la tua azienda, ti invito a leggere La Bibbia del MicroImprenditore.

La Bibbia del Microimprenditore


E se vuoi uscire dalla COMPETIZIONE SUL PREZZO, avere più CLIENTI, far parte di un TEAM EFFICIENTE e motivato, avere il totale CONTROLLO della tua attività e quindi del tuo TEMPO e del tuo DENARO, ecco il Master che fa al caso tuo: Master for Manager - FOOD & BEVERAGE, adatto a chi lavora o vuole lavorare nel mondo della Ristorazione.

masterformanagercorso


facebookVuoi avere ogni giorno consigli per la tua attività? Seguimi su Facebook.

2 thoughts on “Il Rapporto con i Clienti

  1. lisa says:

    Molto carino il pezzo, lo condivido pienamente,
    anche a me piace lavorare e vivere cosi’.

    La “COCCOLA ” , l attenzione, i dettagli fanno tutto ….. poi per finire,
    un saluto col sorriso trasmette all’ individuo (anche cliente…)
    la piacevolezza e l energia giusta!

    Complimenti siete una bella realta’
    Ciao,
    lisa

  2. lisa says:

    Molto carino il pezzo, lo condivido pienamente,
    anche a me piace lavorare e vivere cosi’.

    La “COCCOLA ” , l attenzione, i dettagli fanno tutto ….. poi per finire,
    un saluto col sorriso trasmette all’ individuo (anche cliente…)
    la piacevolezza e l energia giusta!

    Complimenti siete una bella realta’
    Ciao,
    lisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current ye@r *